Perù, mi amor, gracias.

Avevo pensato di far passare un po’ di tempo prima di scrivere del mio ultimo viaggio, volevo rielaborarlo, farlo mio, comprenderlo… Poi però, raccontando le mie prime impressioni ad amici e parenti, mi sono accorta che quelle che bisogna fermare sulla carta sono proprio loro, le prime impressioni, quelle che altrimenti rischiano di svanire, di perdersi soffocate dalla routine quotidiana.
E così, come ogni volta, eccomi qui a scrivere, tutto d’un fiato, cosa ha significato per me il Perù.

Perù è quel viaggio non previsto, deciso all’improvviso, organizzato in un mese. 
E’ l’esperienza che avevi bisogno di fare, quella che aspettavi da tanto ma alla quale non avevi mai avuto il coraggio di dare un nome. 
Perù sono le frasi scambiate con un’amica che ancora non conosci, l’entusiasmo dell’organizzare qualcosa senza contorni, il salto nel buio.
Perù sono la preparazione confusa, gli acquisti necessari, la guida che ad ogni pagina ti svela qualcosa di nuovo.

Perù è un viaggio interminabile che dall’estate ti porta in inverno.
E’ il sole caldissimo che non ti permette di tenere la felpa e il freddo gelido che ti avvolge appena compare una nuvola, o cala il sole.
Perù sono le coste infinite, contro cui l’oceano si scontra imperterrito, e i deserti di sabbia puntinati di oasi pronte ad accoglierti per un momento di pace.
Perù è la Panamericana, che non finisce mai!

Perù sono le montagne, ogni volta più alte, ogni volta più imponenti. Sono i deserti rocciosi e le foreste pluviali, con quella vegetazione sconosciuta ma così affascinante. 
Perù è il lago Titicaca, così immenso e così inaspettato. Sono le popolazioni che vivono sulle sue isole, diverse, uniche, assurde, ma allo stesso tempo simili, ospitali e spontanee. 
E’ il Machu Picchu, a cui non bisogna aggiungere altro se non che .. non è come ce lo si aspetta!
E’ camminare sempre a 4000 metri d’altitudine e sorprendersi ad avere il fiato corto. Sono i trekking fatti sulle Ande, impegnativi, faticosi ma a dir poco spettacolari. 
Perù è la Rainbow Mountain, così difficile da raggiungere ma così entusiasmante quando, dopo due ore di cammino e 700 metri di dislivello, si arriva in cima!
Perù è scivolare sulle dune del deserto con una tavola sotto i piedi, o attraversare un canyon in volo legati solo ad una carrucola.
Perù sono 
i litri d’acqua bevuti in poche ore, i mate de coca necessari per sconfiggere il freddo e l’altitudine, e la testa che ogni volta sembra più leggera. 
Perù sono i collectivos, gli apecar e le centinaia di pullmini che percorrono senza sosta la carretera della muerte.  
Perù sono le migliaia di patate diverse, il mais servito in tutte le forme, la carne d’alpaca e di cuy, la trucha e i panini nei quali huevo, jamon, queso e palta si ripetono in continuazione, cambia solo l’ordine!
Perù sono i mercati per strada, i bellissimi vestiti delle donne con in braccio i neonati, le stoffe, la lana… ma soprattutto i colori, i colori così accesi e vivaci che, ovunque guardi, ti riempono gli occhi di bellezza!
Perchè Perù per me è stato proprio questo: bellezza. Bellezza nei sorrisi dei bimbi che corrono dietro un pallone, bellezza nelle carezze di una mamma che ti accoglie in casa sua sapendo di non avere nulla da offrirti se non il suo affetto, bellezza nei paesaggi che, sempre diversi, ti avvolgono di emozioni, bellezza di un gruppo di sconosciuti che, in poco tempo, diventa famiglia.
Perù è ed è stato molto più che un viaggio per me. Mi ha insegnato molto e mi ha messo di fronte ad una me stessa che forse si nascondeva da troppo tempo.
Emozione, scoperta, crescita.
Questo è stato il mio Perù. Questo auguro a tutti voi. 



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...