Il libro: l’amico grazie al quale farete il vostro viaggio più bello!

Amo leggere. 
Amo leggere perchè sono fermamente convinta che all’interno di un libro si compiano i viaggi più belli, quelli più profondi, forse quelli più veri. 
Amo leggere perchè credo in quello che le persone possono regalarsi senza saperlo, anche solo con una frase detta, scritta o letta al momento giusto.
Amo leggere perchè credo che ogni tanto due parole messe nel giusto ordine siano l’unica medicina per il cuore. 
E poi amo leggere perchè adoro la sensazione di perdermi fra le pagine e di uscirne sempre con qualcosa che prima di cominciare non conoscevo nemmeno. 
Ma soprattutto amo leggere i “miei” libri, quelli che sembra che siano stati scritti solo per me.
Quei libri che diventano tuoi, subito, tatuati addosso con l’inchiostro indelebile.
Quelli nei quali l’autore diventa il tuo migliore amico, così, in poche pagine, l’unica persona di cui ti fidi, l’unica che non solo conosce perfettamente la tua storia, ma sa anche darti consigli e suggerimenti che calzano a pennello con i tuoi pensieri.
L’amico che sa tutto di te anche senza averti mai conosciuto, l’amico che trova le parole giuste per consolarti, sollevarti o semplicemente condividere con te un’emozione.
Quella persona che così, d’improvviso, sembra essere diventato l’Amico con la A maiuscola e che, appena volti l’ultima pagina del libro, vorresti chiamare, solo per poter parlare ancora un po’ con lui.
 
Per questo amo leggere. E per questo credo fermamente che rileggere lo stesso libro più volte faccia bene al cuore. 
E allora, ancora una volta vi dico: fermatevi davanti alla vostra libreria, di fronte a tutti quei vecchi libri che magari in passato vi avevano colpito, provate a riprenderli in mano, a sfogliarli di nuovo, trovate il vostro, rileggetelo. Amatelo, parlate con lui, fidatevi di quello che vi dice e se vi viene voglia di piangere fatelo, lui non andrà a raccontarlo a nessuno ma voi ci guadagnerete un cuore più leggero.
Ricordate, un buon libro è l’amico più grande che avete. 
E se proprio non lo trovate o non l’avete ancora incontrato, non fa niente. Avete ancora una vita davanti. Ma sta a voi, cominciate a cercarlo. 
 
Io, dal canto mio, posso solo consigliarvi il mio migliore amico. 
Si tratta di Bianca come il latte, rossa come il sangue e l’Amico con la A maiuscola si chiama Alessandro D’Avenia. Ma per adesso non vi dico nient’altro… prendetelo, e cominciate a far scorrere i vostri occhi su quelle parole che in poche ore vi porteranno ai ringraziamenti finali. Vivetelo. Ascoltatelo. Magari sarà lui l’amico che cercavate, magari no. C’è solo un modo per scoprirlo: tendete l’orecchio, aprite gli occhi e spalancate il cuore
 
Buona lettura!
 
 
 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...