Attesa, il viaggio più difficile.

Ferma, immobile, aspetti. 
Tutto l’anno vissuto pensando a questo momento e invece, adesso, più nulla.
Ferma. Tu, che ferma non sai stare. Tu, la cui più grande priorità è viaggiare, vedere, conoscere, fare… tu rimani ferma, aspetti.
Ferma su te stessa, a rigirarti su te stessa come fanno i pollici tra le mani.
Attendi. Calcoli. Speri. Ma tutto è invano. 
Incessante bisogno di conoscere. Incessante bisogno di sapere quale sarà quel viaggio di cui ancora non conosci la meta, quale quella strada che percorrerai per un anno, e poi per sempre.
Alle tue spalle ciò che hai lasciato si fa sempre più lontano. Di fronte a te rimane il nulla. Un oceano infinito di punti interrogativi, onde e calma piatta. 
Cosa troverai quando avrai raggiunto l’orizzonte? Dove andrai? 
Oblio. Vuoto. Incertezza. 
Attesa, il viaggio più difficile. Non lo puoi organizzare e non riesci mai a viverlo come vorresti.
Attendi. Attendi e basta.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...